Google+ introduce le Raccolte di post


Da qualche ora è iniziato il rollout che prevede l'arrivo su Google+ di una nuova sezione che differenzierà ulteriormente il social network di Mountain View dagli altri, consentendo di condividere e visualizzare post dello stesso argomento, ordinati e catalogati per se e per le cerchie che desiderano visualizzarli.
Per aprire la sezione, denominata Raccolte, basta cliccare sulla relativa voce nel Menu principale oppure digitare "g.co/collections" nel browser, trovandosi le notizie in primo piano, ognuna appartenente ad un tema o prodotto specifico (tecnologia, sport, cinema, cronaca, auto etc.).

Per creare una nuova Raccolta basterà aprire la sezione, cliccare su "Crea una raccolta", inserire un nome univoco che la identifichi, deciderne la visibilità, pubblica o personalizzata, quindi cliccare "Crea", trovandosi nel Profilo una nuova scheda che consente l'accesso diretto alla Raccolta appena creata.


Disponibile entro qualche ora per tutti gli utenti Web e Android, Google fa sapere che è in arrivo anche la compatibilità con dispositivi iOS.

Queste le parole dei dirigenti del colosso americano, divisione social, in merito:
Gli utenti Google+ più felici sono quelli che si connettono agli altri mediante gli interessi e le passioni in comune. Per questo motivo intendiamo fornire alle persone un posto in cui discutere di ciò che amano. Oggi annunciamo Google+ Raccolte, un nuovo modo per raggruppare i post in base all’argomento. 
Ogni Raccolta è un set di contenuti focalizzati su un particolare argomento e fornisce un modo semplice per organizzare ciò che interessa agli utenti. Ognuna può essere condivisa pubblicamente, privatamente oppure con un gruppo ristretto di persone. Dopo aver creato la prima Raccolta, il profilo mostrerà una nuova scheda dalla quale gli altri potranno accedervi. 
Articolo di HTNovo
Creative Commons License
Jo Val - Microsoft® Community Moderator and Wiki Author.