Prova di immersione in acqua per iPhone 7 (che batte Galaxy S7) | Video

A profondità estreme, il nuovo melafonino sembra resistere meglio all'aggressività dell'acqua, rispetto al rivale Samsung.

Prova di immersione in acqua per iPhone 7 (che batte Galaxy S7) | Video HTNovo
Abbiamo già mostrato video di resistenza all'acqua di diversi smartphone, constatando che il Galaxy S7, fra i pochi ad avere l'ambita certificazione IP68, che rende un dispositivo immune da acqua e polvere, risultava essere l'unico device a resistere e rimanere funzionante anche dopo immersioni a diversi metri di profondità, superando di gran lunga il precedente Top di gamma di casa Apple, iPhone 6S.

Il nuovo modello della casa di Cupertino, iPhone 7, appena arrivato sul mercato, sembra aver colmato il gap che lo divideva dal Galaxy, nonostante la propria certificazione sia "solamente" IP67 (leggermente inferiore a quella del S7).
In un Test condotto sui due dispositivi a diverse profondità, il Galaxy S7 si arrende e diventa inutilizzabile, spegnendosi, alla profondità di 10,5 metri, dopo 5 minuti di immersione. L'iPhone 7, alla stessa profondità e per lo stesso minutaggio, è rimasto acceso e funzionante, in tutte le sue componenti, software/hardware, con solamente minor sensibilità al tasto Home.

Dunque, come abbiamo già visto in precedenza, più che le carte bollate, contano progettazione e risultati tangibili, fra situazioni reali, e il nuovo dispositivo Apple sembra proprio avere tutto in regola per riprendersi quella leadership recentemente lasciata, per poco tempo, all'agguerrita concorrenza dell'affollato mondo smartphone.

Articolo di HTNovo
Creative Commons License