La vostra voce può essere registrata ed inviata in remoto anche dalle cuffie | Video

Ricercatori della Ben Gurion University hanno dimostrato come un software possa consentire a cuffie ed auricolari di registrare ed inviare audio.

La vostra voce può essere registrata ed inviata in remoto anche dalle cuffie | Video HTNovo
Nuovo allarme per la privacy degli utenti mondiali lanciato da un Team di sviluppatori che hanno messo a punto un malware sperimentale, denominato Speake(a)r, in grado di registrare l'audio di un ambiente, captando con precisione voci sino a 6 metri di distanza dal dispositivo sul quale è stato installato, utilizzando come input di entrata cuffie o auricolari collegati, anche con microfono disattivato.
Il software si appoggia alla funzionalità retask dei codici Realtek (presente sul 90% dei PC in circolazione) convertendo le vibrazioni sonore, presenti nell'aria circostante, in segnali elettromagnetici, facilmente catturabili dagli altoparlanti di cuffie ed auricolari, le cui membrane interne iniziano a funzionare esattamente al contrario.
L'audio può essere compresso dal malware ed inviato in remoto, completamente all'insaputa dell'utente che sta utilizzando il PC.
Piccole modifiche ai codici potranno rendere utilizzabile il software anche su dispositivi mobili, quali smartphone o tablet.


Via: Webnews
Articolo di HTNovo
Creative Commons License