Chrome 55 disponibile, con HTML5 di default e minor utilizzo RAM

Google aggiorna il suo Browser stabile alla versione 55 per Windows, Mac e Linux, compiendo lo storico passaggio al nuovo standard Web.

Chrome 55 disponibile, con HTML5 di default e minor utilizzo RAM HTNovo
Come previsto e programmato, per la prima settimana di Dicembre, è disponibile al download la versione 55 del Browser di BigG, con importanti cambiamenti sotto la scocca.
Chrome 55 segna il passaggio definitivo al nuovo standard Web HTML5, attivo, adesso, di default per tutti i siti compatibili, relegando l'obsoleto e continuamente buggato Adobe Flash Player ad opzionale, ancora presente, ma attivabile solo manualmente dall'utente nei siti che ancora non si sono adeguati e in quelli maggiormente visitati nel Mondo, come Facebook, YouTube, Live o Amazon.

Migliorata, inoltre, la consistenza del testo in tutti i siti, grazie alla sillabazione automatica tramite CSS e ridotto notevolmente il consumo di RAM, anche del 50%, durante la consultazione contemporanea di molte tipologie di siti Web.

Come al solito, per non attendere l'aggiornamento automatico, che può avvenire anche fra parecchi giorni, e ottenere subito la nuova versione di Google Chrome basta aprire il Menu, in alto a destra, di fianco alla barra degli indirizzi, selezionare la voce Guida > Informazioni su Google Chrome ed attendete la ricerca e l'installazione dell'Update, riavviando il Browser per completare l'operazione, tramite l'apposito tasto, nella stessa finestra, come vi verrà suggerito ed evidenziato.

Articolo di HTNovo
Creative Commons License
Jo Val - Microsoft® Community Moderator and Wiki Author.