Microsoft migliora la gestione delle Impostazioni Privacy in Windows 10 CU

Nuova modalità in arrivo con il Creators Update per scegliere e modificare i settaggi riguardanti la Privacy dell'utente in Windows 10.

Impostazioni-Privacy-Windows-10-CU
I vari aspetti legati a Privacy e trasmissione dati nel nuovo Sistema operativo di casa Microsoft sono, da sempre, al centro di critiche, polemiche e dibattiti accesi, su più fronti, ambiti, nazioni e continenti.

A torto o a ragione, in quanto l'annosa questione è legata a punti di vista e al grado di consapevolezza e capacità d'uso del Sistema, da parte del singolo utente, Microsoft sta cercando di porre fine a polemiche e azioni legali, migliorando la gestione delle Impostazioni Privacy, a partire dall'imminente Creators Update, disponibile, gratuitamente e per tutti, a partire dalle prossime settimane.
Dal prossimo Major Update, in fase di installazione pulita di una nuova Versione o di un Aggiornamento di Sistema, apparirà, sul Desktop dell'utente, un nuovo Pannello con tutte le Impostazioni Privacy attivate, riguardanti Posizione, Telemetria, Raccolta dati, Riconoscimento vocale o Annunci, con la possibilità di disattivare una o più voci, prima di completare l'installazione.

La vera novità sta nel poter rimandare il settaggio e nel poter visualizzare il medesimo pannello in qualsiasi momento si desideri, direttamente dal Centro operativo, contrariamente a quanto avvenuto sino ad ora, con le Impostazioni Privacy che, per essere modificate in seguito al processo di installazione/aggiornamento, andavano cercate una per una nelle Impostazioni di Sistema.

Impostazioni-Privacy-nuove-Creators-Update
Un bel vantaggio, un risparmio di tempo, ma, sopratutto, una situazione generale più chiara e di più semplice ed efficace gestione.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License
Jo Val - Microsoft® Community Moderator and Wiki Author.