Windows 10 può essere gestito e controllato con gli occhi | Video

I PC con hardware adeguato potranno consentire agli utenti di gestire e controllare Windows 10 esclusivamente tramite l'utilizzo degli occhi.

Windows-10-controllo-occhi
Una tecnologia il cui sviluppo è iniziato nel 2014, in ambito Hackaton, ispirata da Steve Gleason, ex giocatore di football professionista ed ex collaboratore Microsoft, sta per fare il suo debutto in Windows 10 e consentirà agli utenti di poter gestire e controllare l'hardware e il software installato solamente con l'utilizzo degli occhi.
La funzionalità, chiamata da Microsoft, semplicemente, Eye Control, utilizzerà l'Eye Tracker 4C di Tobii, azienda leader nella tecnologia di monitoraggio degli occhi, per consentire l'analisi degli occhi e i relativi imput dell'utente.

L'Eye Control di Windows 10 è già integrato nell'ultima versione di Windows Server 2008 e potrà essere testato dagli Insider, in versione beta, entro la fine del 2017.

Tobii ha rilasciato aggiornamenti recenti per il suo software di monitoraggio degli occhi, al fine di consentire il supporto per Eye Control in Windows 10 e la società sta anche lavorando per espandere la compatibilità del programma a un maggior numero di soluzioni hardware.


Fonte: MSPU
Articolo di HTNovo
Creative Commons License
Jo Val - Microsoft® Community Moderator and Wiki Author.