Ufficiale Windows 10 Pro for Workstation, edizione per device ed utenti esigenti

Microsoft annuncia ufficialmente Windows 10 Pro for Workstation, nuova edizione del Sistema operativo pensata per soddisfare hardware e carichi di lavoro maggiorati.

Windows-10-Pro-for-Workstation
La nuova versione di Windows 10 per computer, utenti e aziende che hanno bisogno di svolgere compiti che prevedono carichi di lavoro critici e calcoli importanti, Windows 10 Pro for Workstation, è stata annunciata ufficialmente da Microsoft e sarà disponibile come parte del major Update del prossimo mese, Fall Creators Update.

Windows 10 Pro for Workstation - Caratteristiche principali

  • ReFS (file system resiliente):  ReFS fornisce resilienza cloud-grade per i dati sugli spazi di memorizzazione tolleranti e gestisce con facilità volumi molto grandi. ReFS è progettato per essere resistente alla corruzione dei dati, ottimizzato per gestire grandi volumi di dati, correggere automaticamente e altro ancora. Protegge i tuoi dati con flussi di integrità nei tuoi spazi di archiviazione speculari. Utilizzando i flussi di integrità, ReFS rileva quando i dati vengono danneggiati in una delle unità mirroring e utilizza una copia sana dei tuoi dati sull'altra unità per correggere e proteggere i tuoi dati preziosi.
  • Memoria persistente:  Windows 10 Pro per Workstation fornisce le applicazioni e i dati più esigenti con le prestazioni richieste con i moduli di memoria non volatile (NVDIMM-N). NVDIMM-N consente di leggere e scrivere i file con la velocità più veloce possibile, la velocità della memoria principale del computer. Poiché NVDIMM-N è memoria non volatile, i file resteranno ancora presenti, anche quando si spegne la workstation.
  • Condivisione di file più veloci:  Windows 10 Pro for Workstation include una funzionalità chiamata SMB Direct, che supporta l'utilizzo di schede di rete che dispongono di capacità Remote Remote Memory Access (RDMA). Gli adattatori di rete che hanno RDMA possono funzionare a piena velocità con latenza molto bassa, mentre utilizzano pochissime CPU. Per le applicazioni che accedono a set di dati di grandi dimensioni in condivisioni di file SMB remoti, questa funzionalità consente di:
Aumento del throughput: sfrutta il pieno throughput delle reti ad alta velocità in cui gli adattatori di rete coordinano il trasferimento di grandi quantità di dati alla velocità di linea.
Bassa latenza: fornisce risposte estremamente veloci alle richieste di rete e, di conseguenza, rende l'archiviazione di file remoti come se fosse direttamente collegata all'archiviazione.
Basso utilizzo della CPU: utilizza meno cicli di CPU durante il trasferimento di dati sulla rete, che lascia più potenza disponibile ad altre applicazioni in esecuzione sul sistema.
  • Supporto hardware esteso:  Uno dei punti di forza superiore espressi dagli Insiders di Windows era i limiti per sfruttare la potenza della macchina. Di conseguenza, stiamo espandendo il supporto hardware in Windows 10 Pro per Workstations. Gli utenti potranno ora eseguire Windows 10 Pro per workstation su dispositivi con configurazioni ad  alte prestazioni,  compresi processori Intel Xeon o AMD Opteron a server, con fino a 4 CPU (oggi limitate a 2 CPU) e aggiungere memoria fino a 6 TB (oggi limitata A 2TB).
Windows 10 Pro for Workstation aumenta in maniera importante potenza e affidabilità di PC con hardware elevato e di fascia alta o altissima, pensato per garantire performance e sicurezza ai massimi livelli, aziendali e/o domestici, che prevedono carichi e calcoli di lavoro superiori alla norma, per device ed utenti altamente esigenti.
Fonte: Microsoft
Articolo di HTNovo
Creative Commons License